Skip to content Skip to footer

La vita e le opere di
Laudomia Bonanni

Laudomia Bonanni nacque a L’Aquila l’otto dicembre del 1907 da una maestra elementare, Amelia Perilli e da Giovanni, fine musicista, discendente da una casata baronale ormai impoverita che per mantenere la famiglia divenne commerciante di carbone. La madre volle darle il nome di Laudomia, la protagonista di Niccolò de' Lapi, un libro di Massimo D'Azeglio che a mamma Amelia piaceva moltissimo. Laudomia ebbe due fratelli, Antonio e Vittorio Emanuele ed una sorella, Maria Luisa che sposò un ottimo professore di lettere, Corrado Colacito cui dette un figlio, Gianfranco, attuale unico erede della famiglia.

Sezioni Premio

A. Poesia edita

*Sezione unica anno 2020

B. Poesia inedita riservata agli studenti

C. Poesia inedita riservata agli ospiti degli Istituti di pena italiani

Márcia Theóphilo

Márcia Theóphilo è nata a Fortaleza, in Brasile.
Ha studiato in Brasile e in Italia dove ha preso il dottorato in antropologia.

Tutta la sua opera si inspira alla foresta amazzonica, ai suoi popoli, ai suoi miti, ai suoi alberi ed animali e al impegno di salvare il patrimonio naturale e culturale della foresta alla denuncia della sua distruzione.

Dal 2003 fa parte della giuria del Premio Internazionale Fregene;

Dal 2007 fa parte del Comitato Etico – Scientifico di “Foreste per sempre”;
Dal 2009 è Membro Onorario dell’Accademia Mondiale della Poesia.

Márcia Theóphilo parte della lista di candidatura al premio Nobel.

Best Choice for Creatives

This Pop-up Is Included in the Theme

Purchase now